Motorbike Adventure Team

Motorbike Adventure Team
Motorbike Adventure Team è formato da un gruppo di amici che hanno in comune una grandissima passione per i viaggi, la moto e per l'avventura. Assieme a voi, abbiamo realizzato qualcosa che va oltre l'esperienza personale, per quanto gratificante, di conoscere luoghi e popoli in regioni remote e spesso inaccessibili: far arrivare a quelle popolazioni un aiuto tangibile, non fatto solo di oggetti inutili.

lunedì 28 gennaio 2013

COMPUTER E SITI


Diario di viaggio del 27.1.2013
COMPUTER E SITI

E finalmente viene anche il giorno di conoscere Ernesto, l'amico trentino di Nicola, che da quando Lui si è trasferito in Cile viene tutti gli anni a trovarlo e a trascorrere un po' di tempo in moto per le strade del sudamerica.

 Quest'anno che il ristoratore non poteva muoversi da casa Ernesto, con la sua nuova compagna Annalisa, è andato a fare un giro al nord del Cile con la Supertenerè 1200 Yamaha (la moto di Nicola).
Io, in questi giorni in cui Loro erano in giro, ho occupato la stanza in cui erano alloggiati Annalisa ed Ernesto ed ora mi trasferisco nella stanza sopra la pizzeria (con computer, televisione, vista sulla cittadina e sulla precordigliera andina molto vicina.
Dal mattino la giornata trascorre lenta e senza annotazioni particolari: stò molte ore su mappe e cartine per decidere quali itinerari utilizzare nei prossimi giorni, in quali località fermarmi, vedere gli “alojamientos”nei vari pueblos e ciudad. Verificare poi il tutto su internet è una grandissima comodità. Ho trovato, smanettando qua e là, un sito americano, www.moon.com, che si stà rivelando molto ben curato e ricco di informazioni utili ad un viaggio come il mio (almeno per il sudamerica), addirittura più dettagliato della “bibbia” del viaggiatore, l'australiana Lonely Planet.
Nel pomeriggio comincio a sistemare la mia roba in vista della partenza di dopodomani (domattina alle 9.45 arriva la Quadro e se tutto funziona a dovere già domani sera potrei averla sotto il sedere e prepararla per martedi mattina). Mah, speriamo bene..
Alle 17.00 arrivano Annalisa ed Ernesto

 in sella alla moto di Nicola, stanchi e provati dopo le tante ore passate sotto al sole. Il tempo di una bella doccia, di sistemarsi un po' e poi ceniamo insieme sotto al pergolato, in una serata dalla temperatura eccezionale (la domenica sera, dopo le 16, il ristorante chiude e chiuso rimane anche tutto il lunedi), raccontandoci vicendevolmente le reciproche impressioni sui nostri viaggi. Faccio tesoro delle molte informazioni sullo stato delle strade, sulla reperibilità di benzina, sul taccheggio della polizia in Perù, informazioni di cui è prodigo il motociclista trentino.
Domani, se documenti e moto saranno arrivati, Nicola mi accompagnerà al cargo terminal ella Iberia presso l'aereoporto di Santiago e l'All Around The World potrà ricominciare a battere le ali...

1 commento:

  1. Sabrina (Emergency Padova)29 gennaio 2013 11:05

    Che splendida coppia! I tuoi incontri.. sempre interessanti e pieni di consigli e "dritte". A che bene Maurizio, quindi tra le informazioni e la "Bibbia del Viaggiatore" sei a cavallo (anzi tanti) eh? ah che ben! Ma quindi? Arrivata Quadrotta? eh? eh? lo sai che è tristissima senza di te. :-) salutamela tanto e dille che "ti tenga d'occhio"! bacissimi Sabry

    RispondiElimina

Qui puoi inserire i commenti ai post inviati da Maurizio