Motorbike Adventure Team

Motorbike Adventure Team
Motorbike Adventure Team è formato da un gruppo di amici che hanno in comune una grandissima passione per i viaggi, la moto e per l'avventura. Assieme a voi, abbiamo realizzato qualcosa che va oltre l'esperienza personale, per quanto gratificante, di conoscere luoghi e popoli in regioni remote e spesso inaccessibili: far arrivare a quelle popolazioni un aiuto tangibile, non fatto solo di oggetti inutili.

domenica 18 agosto 2013

5 GIORNI ALL'ALBA

diario di viaggio del 17.08.2013
5 GIORNI ALL'ALBA

L'Auberge de Jeunesse "La Plage" di Metz e' affacciato proprio sulle rive della Mosella e stamane facendo colazione sulla terrassa sul fiume avevo una decina di candidi cigni che si muovevano elegantemente proprio a pochi metri; me la prendo molto comoda perche' sono meno di 300 km fino a Parigi, e parto solamente verso le dieci e un quarto; decido di non prendere la superstrada su cui sono arrivato ma di muovermi verso la capitale francese su strade secondarie: mai scelta fu piu' felice.
Pochissimo traffico (solo quando attraverso simpatici paesini col tetto in ardesia ci sono un po' piu' macchine, anche perche' in molti e' giorno di mercato), strade sufficientemente larghe e ben tenute, paesaggi agresti che allietano l'animo; ogni tanto qualche perla di rara bellezza come la cattedrale gotica de l'Epine, o attivita' internazionalmente conosciuti come i bei vigneti della strada dei vini della Mosella o le grandi tenute della Champagne.
A proposito della Champagne devo dire che mi aspettavo che le colline fossero coperte solo da vigne ed e' stata una sorpresa notare che la maggior coltivazione della zona non e' quella del vino ma quella ... delle barbabietole: si, si proprio le nostre care barbabietole che tanto hanno dato allo sviluppo del mio amato paesino Pontelongo.
Dopo un'ottantina di km alla mia destra c'e' la foresta demaniale di Verdun ed un cartello indica una deviazione per il campo di Battaglia; qui nel 1916 fu combattuta per 300 giorni una delle piu' spaventose battaglie di tutti i tempi, con oltre 600mila tra morti, feriti e dispersi dei due eserciti che si fronteggiavano, quello tedesco e quello francese; nella bella foresta che e' ricresciuta rimangono i tanti monumenti che ricordano il valore e l'eroismo di questo o quel battaglione ed i forti e le casamatte che ospivano i soldati, ormai ricoperti dalla terra e dalla vegetazione.
Mano a mano che mi avvicino a Parigi il traffico ovviamente aumenta e una trentina di km prima del centro sono gia' nel bel mezzo delle banlieu; per le strade la maggior parte della gente e' di colore, molte sono le donne che portano il velo e alcune anche il chador nero; molti scopriro' che sono turchi ed anche il padrone della guesthouse dove ho deciso di stabilirmi per 2-3 giorni proviene d Smirne, la terza citta' turca, nella regione dell'Egeo.; sua moglie e' invece cinese.
Mi sistemo al primo piano della loro casa ed essendo al momento l'unico ospite ho tutto lo spazio a mia disposizione. doccia, sistemazione bagaglio e poi insieme al mio anfitrione vado a mangiarmi un kebab in un locale che conosce lui; andiamo con la sua macchina e ... mi paga anche la cena: cosa posso volere di piu?
Stasera mi faccio una bella dormita, domani provo a sistemare la marmitta che ha ripreso a fare rumore e nel pomeriggio via verso il mitico centro storico di Parigi: non ci sono mai stato e quindi non vedo l'ora di arrivare con Quadrotta alla Tour Eiffel, a Place de l'Etoile, all'Arc de Triomphe, a Notre Dame, al Louvre, etc etc .
Mancano solo 5 giorni al rientro in Italia...

4 commenti:

  1. ciao Maurizio
    ormai sei a casa,bene allora gran festa in quel di Ponteongo.
    Luca el barba e Sabry

    RispondiElimina
  2. Francesco Franzolin19 agosto 2013 13:20

    Goditi Parigi che è davvero bella!!
    ...e a tra pochi giorni!!
    Francesco Franzolin

    RispondiElimina
  3. Cari Luca e Francesco, e cari Roberto, Alelyuk, Giorgio, Nicola, Sabry,e tutti gli altri che leggono o scrivono sul blog, sono le 6.40 e sto partendo verso sud, verso l'Italia. Ho parecchi problemini alla moto ma, insomma, spero di riuscire a fare questi ultimi 1000 km.Sono felice e non vedo l'ora che arrivi giovedi per abbracciarVi tutti, fisicamente quelli che saranno con me in piazza a Pontelongo e idealmente tutti quelli che mi hanno sostenuto (perche' di vero sostegno si e' trattato) in questi lunghi ed emozionanti mesi.
    Il All Around The World sta ormai terminando e tra pochi giorni riprendero' la mia vita di sempre; sono pero' convinto che io non saro' quello di sempre perche' le innumerevoli esperienze vissute saranno tutte li', dentro di me, a farmi vedere diverse anche le piccole cose quotidiane.
    Ma adesso bando alle ciance, via a caricare, a partire con lo scarico rotto, con il motore che va a singhiozzo, con la voglia di arrivare!!!
    E poi, che diamine, ho ancora due giorni da vivere intensamente, nooooo!!??
    Ciao ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Maurizio, ho visto con spot che sei quasi a Losanna, quindi tutto procede nonostante rumore e scoppiettii. Ti ho mandato una mail con il mio nr di cell, cosi se mi fai sapere che strada farai giovedì mattina vedrò di riuscire ad incontrati, vengo a Vacallo necessario. Dai che sei arrivato alla fine di questo grande sogno. Domani pom torno a casa cosi potrò leggerti piu facilmente. Ciao Roby

      Elimina

Qui puoi inserire i commenti ai post inviati da Maurizio