Motorbike Adventure Team

Motorbike Adventure Team
Motorbike Adventure Team è formato da un gruppo di amici che hanno in comune una grandissima passione per i viaggi, la moto e per l'avventura. Assieme a voi, abbiamo realizzato qualcosa che va oltre l'esperienza personale, per quanto gratificante, di conoscere luoghi e popoli in regioni remote e spesso inaccessibili: far arrivare a quelle popolazioni un aiuto tangibile, non fatto solo di oggetti inutili.

venerdì 24 maggio 2013

CAMBIO ITINERARIO

diario di viaggio del 23.5.2013
CAMBIO ITINERARIO

A Jasper ci si alza presto perche' qui alle 5 il sole e' gia' alto (piu' a nord andiamo e piu' le giornate sono lunghe, oltre il circolo polare lunghissime fino ad arrivare a giugno in cui il sole quasi non tramonta!!); io e Cris viaggeremo insieme anche oggi ed insieme andiamo a fare benzina e colazione nel centro del paesino (circa 7 km dall'ostello in mezzo al bosco dove abbiamo dormito).
L'aria e' fresca e per fortuna ci siamo vestiti bene; dopo aver riempito serbatoi e ... stomaci, partiamo in direzione della nazionale numero 15; siamo fortunati e oltre a godere della magnifica vista e passare sotto alle pendici innevate del Mt. Robson (con i suoi quasi 4000 mt la vetta piu' alta delle Rocky Mountain canadesi) incontriamo lungo la strada, separato da noi solo da un ruscello, un bell'esemplare di Orso Bruno ( un bell'affare di quasi due metri per non so' quanti chili) che ci guarda tranquillamente mentre continua a mangiare radici (secondo me pensa: ma che c...o vogliono da me sti due europei!!!),
Nel corso della mattinata, prima di arrivare alla 15 e seguirla verso sud, avremo modo di vedere castori, Wapiti, molte oche canadesi nei numerosi laghi e laghetti, marmotte, scoiattoli e molti altri tipi di uccelli (che non conosco, ovviamente..)
Sto' viaggiando con Cristian Grams verso sud perche' c'e' un cambiamento importante nel mio itinerario: dal mese di giugno viaggera' con me verso l'Italia anche Aldo Mura (ufficio notarile del Consolato Italiano) e lo fara' con una seconda Quadrotta!!!
Per motivi organizzativi le due Quadro 3D partiranno da San Francisco e quindi materialmente a me non resta il tempo di arrivare fin su in Alasca; da una parte mi spiace veramente non arrivare fino a Prudhoe Bay (ma gli itinerari si possono anche modificare se subentrano esigenze diverse, ovviamente...) ma dall'altra sono elettrizzato di avere un compagno di viaggio, e simpatico come Aldo .... speriamo non sia attratto da tutte le bellezze asiatiche che incontreremo!!!
Nei pressi di Tete Jaune Cache abbandoniamo la 16 (la Yellowhead Highway) e ci immettiamo nella 5 (Southern Yellowhead Highway)  in direzione sud; la meta di giornata e' Kamloops, circa 440 km da Jasper; ci prendiamo della pioggerellina fina che continuera' fino all'arrivo ma insomma non possiamo lamentarci, dai... Pur essendo una strada di grande traffico (ben differente dalla quasi intimistica 16) la 5 e' bella e corre costeggiando le rive del South Thompson River, in mezzo ancora a boschi, laghi, alte cime innevate; ci sono molti camion ma la larga carreggiata, spesso a due corsie per senso di marcia, consente agevoli sorpassi e anche se noi viaggiamo tra gli 80 e i 90 kmh (la vecchia sidecar BMW non consente velocita' superiori) in realta' non creiamo problemi di traffico e possiamo goderci appieno la natura che ci circonda.
Cristian ha 33 anni, un fisico imponente, ha vissuto gli ultimi 8 anni nel Nord della Cina, e li' ha acquistato questo sidecar di 800 cc con motore originale tedesco ma carrozzeria realizzata nella fabbrica della BMW in Cina; ogni tanto ha bisogno di qualche manutenzione (e qui Cris si rivela un ottimo meccanico) ma in compenso ha tanto di quello spazio su cui caricare materiale e attrezzature da far invidia ad un'auto!!!
Arriviamo presto a Kamloops e perdiamo pero' tempo a trovare una sistemazione "non cara": alla fine, dopo3-4 tentativi sui 90 $ ci mettiamo quasi a piangere (si fa per dire...) allo Star Lodge e rimediamo una buona sistemazione in stanza doppia per 65 4, colazione compresa.
Al Superstore facciamo un po' di spesa e mangiamo un buon burger da Weddy's; parlando della imminente finale di Wembley tra Borussia e Bayern (che forse ci vedremo in televisione sabato a Vancouver) la giornata passa ed e' ora di metterci sotto le coperte (qui la notte e' decisamente "freschina").

4 commenti:

  1. e va be', ti perdi l'Alaska ma in cambio avrai un compagno di viaggio...
    Dalle tue descrizioni possiamo immaginare lo spettacolo che vedi (e da google possiamo anche vedere...), ma anche qui le montagne sono innevate, ha nevicato poco sopra i 1000mt!
    Buona continuazione
    ciao roby

    RispondiElimina
  2. Si mi dice Anna che continua a far freddo (anche qui comunque stamattina abbiamo patito e siamo passati per lande innevate: strade pulitissime ma fuori tanta neve ancora...) ed e' veramente strano, gli altri anni era gia; un mese che si andava al mare, da noi...Ti auguro un giorno di vederli di persona e non su Google: i panorami dei parchi americani e canadesi sono veramente belli, caro Roby. E poi loro, non mi sono simpatici, ma sanno come tenere il territorio, accidenti e soprattutto come valorizzarlo...
    Christian il tedesco e' un ragazzone simpatico, parla il giusto (a differenza di me!!!), sa adattarsi alle situazioni: mi trovo bene con Lui, veramente.
    Ciao Roby e ... grazie. Ah, ormai Tu e google maps siete una cosa sola, eh!!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Maurizio, dovevi passare per il ponte crollato?...
    Luca

    RispondiElimina
  4. nooooooooooooooo

    RispondiElimina

Qui puoi inserire i commenti ai post inviati da Maurizio