Motorbike Adventure Team

Motorbike Adventure Team
Motorbike Adventure Team è formato da un gruppo di amici che hanno in comune una grandissima passione per i viaggi, la moto e per l'avventura. Assieme a voi, abbiamo realizzato qualcosa che va oltre l'esperienza personale, per quanto gratificante, di conoscere luoghi e popoli in regioni remote e spesso inaccessibili: far arrivare a quelle popolazioni un aiuto tangibile, non fatto solo di oggetti inutili.

sabato 19 gennaio 2013

DALL'ALTO DELLA BAIA


18.1.2013
DALL'ALTO DELLA BAIA

Ed è veramente un bel giorno, dal punto di vista del tempo, con il cielo completamente sgombro da nuvole,azzurro, ed il sole che picchia proprio forte. Esco in mattinata per una bella camminata fino a The Rocks, il quartiere più vecchio di Sydney, ricco di alberghi in stile ma soprattutto di vecchi pub


 (il più vecchio del 1828) carichi di atmosfera. Da The Rocks, con una lunga scalinata in pietra, si sale fino alla Cahill Street che immette su uno dei simboli della capitale del NSW, l'Harbour Bridge.

Questo capolavoro dell'ingegneria umana, un lunghissimo ponte in acciaio con una sola campata, fu costruito in 8 anni tra il 1924 ed il 1932; cammino tra le arcate in ferro ed è impressionante “toccare con mano”(letteralmente stavolta!!)


 cosa riesce a fare di bello l'ingegno umano. L'unica grande arcata sale a oltre 120 mt sul livello dell'acqua ed il panorama della città, visto da quassù è ….meraviglioso. Foto a raffica, ovviamente.



Quando torno giù mi fotografo anche, con lo sfondo dell'Opera House (come dire fin qui sono arrivati...) i confortevoli sandali della Asolo che mi accompagnano fin dal primo giorno e che uso sempre quando non sono in moto. Qui in Australia ho invece sempre usato, quando guidavo, le scarpe da “Approach” dello stesso marchio.

Ritorno attraversando i giardini del Royal Botanic Garden e di The Domain e passo vicino alla bella cattedrale neogotica di St. Mary.


Non posso fare a meno di osservare (e non me ne voglia la Quadro … ma è pur sempre un omaggio al design italiano) che se le auto sono per la maggio parte asiatiche (con la Toyota assoluta dominatrice), nel mondo delle due ruote il predominio assoluto è....degli italiani; si cari, la Ducati qui è la più venduta (effetto Stoner?) per quel che riguarda le moto vere e proprie (anche se BMW e giapponesi se ne vedono, eccome) mentre nel mercato degli scooter la vera, incontrastata padrona del mercato è la Piaggio:per strada, o nei parcheggi, potete stare sicuri che uno scooter su due è una Vespa. Posso dire che ne sono orgoglioso? Beh, lo dico....


Faccio appena in tempo a rientrare che il cielo si copre velocemente di nuvoloni neri, rombano i tuoni e Giove Pluvio si sfoga con grossi goccioloni che durano poco ma almeno rinfrascano un po' l'aria.

Direte che parlo sempre di mangiare ma è che ...mi piace...e tanto!!Stasera mi preparo una bella carbonare: bacon affumicato tagliato a dadetti,uova (solo il rosso, eh), pepe (tanto), sale, formaggio e ovviamenti spaghetti rigorosamente n. 5.
Ahhhhhhhh, una delizia..e visto che me li sono preparati da solo acquistano un gusto ...particolare!!

Alla faccia dei Wurstel alla piastra ((sempre quelli) che si stanno cucinando i due inglesi (uno veramente è scozzese) che sono in camera con me!!!

Ah, continuo ad essere l'unico vecchietto in mezzo a tanti ragazzi e ragazze, tutti rigorosamente sotto i 30 anni. Beati Loro!!!

2 commenti:

  1. Sabrina (Emergency Padova)19 gennaio 2013 16:19

    ^_^ "vecchietto" o no.. mi pare che ti difendi bene! certo che.. non per "svalutare" i wurstel (per carità) al profumo estasiante di una bella "carbonaretta"... chi non può cedere? Che spettacolo Mauri deve essere poter "gustare" (rimanendo in tema) quegli splendidi paesaggi e queste costruzioni imponenti che ti permettono di rendertene partecipe... d'altronde lo spirito c'è.. i sandali pure.. meglio di così... un abbraccio. Sabry

    RispondiElimina
  2. Sabrina (Emergency Padova)20 gennaio 2013 21:22

    Ah che spettacolo con le foto.. ora realizzo ciò che avevo solo immaginato.. ma dimmi.. Chi è quel "bell'uomo" (Anna non me ne volere lo sappiamo che è tuo eh?) sorridente con la magliettina EMERGENCY?

    RispondiElimina

Qui puoi inserire i commenti ai post inviati da Maurizio